Numeri, Numeri e ancora numeri!

Il primo semestre del 2018 si è concluso ed è tempo per noi di... dare i numeri, fornendo un breve resoconto contabile dell'attività di Cecy Onlus.

Entrate

Dal 1° gennaio 2018 la generosità delle persone ha permesso di raccogliere complessivamente euro 19.864,84 di cui € 440,00 sono quote associative e € 19.424,84 donazioni.

Uscite

Nel primo semestre 2018 le uscite sono risultate pari ad euro 8.158,09, così  costituite:
€ 15,60 per cancelleria;
€ 9,50 per spese postali;
€ 145,94 per imposte, tasse e diritti SIAIE;
€ 56,38 per spese bancarie (gestione conto corrente, commissioni bancarie);
€ 12,00 per spese minute;
€ 2.020,00 Campagna cecyfornepal (borsa di studio)
€ 5.898,67 Spese per raccolta fondi (magliette per Cecy for Runners, cena solidale, ecc.)

E' bene notare che nelle "spese", a livello contabile, vengono considerati anche i soldi necessari per sostenere la borsa di studio in Nepal (€ 2.020,00); questa non è per noi una spesa, ma il raggiungimento della nostra finalità associativa!

Saldo al 4 luglio 2018

Considerato che al primo di gennaio 2018 avevamo una liquidità iniziale (tra cassa e banca) di euro 4.644,13, ad oggi (4 luglio 2018), abbiamo un saldo complessivo positivo di euro 16.350,88 (€ 16.337,19 sul conto corrente Bancoposta e € 13,69 in cassa), dato dalla seguente operazione: 19.864,84 + 4.644,13 – 8.158,09 (entrate + liquidità iniziale - uscite).

 

I "perché" oltre ai numeri

Oltre al resoconto fornito è però importante chiedersi perché più persone e pure le più diverse, talvolta sconosciute ed anonime, donano il proprio denaro alla Cecy Onlus?

Noi non pensiamo ci possa essere una sola risposta alla domanda. Talvolta, infatti, le donazioni sono accompagnate da un motivo esplicito, tal altra no. In entrambi i casi, nel pieno rispetto delle scelte di ognuno, noi della Cecy Onlus restiamo ammirati e sorpresi nel constatare quanta generosità si manifesti nei confronti dei nostri progetti, suscitando offerte così numerose e prodighe, date col cuore o con la mente, mosse da imperativi di coscienza o dal coinvolgimento emotivo su fatti passati e presenti, per condividere gioie grandi o profonde tristezze.

Non sta a noi entrare nel merito delle varie motivazioni personali. A noi però sta ringraziare tutti ed assicurare ciascuno dell'impegno che ci metteremo per portare a compimento gli obiettivi di cui parliamo.

Chi dona, sia che doni con il sorriso o con le lacrime, privandosi dell'essenziale o elargendo il di più, dalla Cecy Onlus si aspetta questa coerenza tra intenti e strategie per dare sostanza e concretezza alle mere parole. Questo è il nostro scopo.

Perciò ribadiamo una forte e sentita gratitudine per il sostegno materiale e morale che ci avete dimostrato fino ad ora, grazie al quale abbiamo potuto realizzare la scuola e l'acquedotto, e pure per la fiducia che continuate a dimostrarci, ricordando che la somma raggiunta ad oggi pone le basi per la realizzazione della casa  per Dil Kumari.

Condividi
Contabilità, resoconto e riflessioni
Tag:             

Commenta & condividi

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.