Si incomincia! Tutti in casa

Il 5 ottobre 2020 ha segnato l’avvio dell’ospitalità della casa famiglia Dil Kumari a Nunthala: trenta bambini hanno trovato una nuova casa. E' il sogno di una camera, un letto, dei servizi igienici con acqua calda, un stanza in cui giocare, un'altra per fare i compiti, una sala da pranzo, un cortile.

Un educatore e un aiuto saranno impegnati a tempo pieno per dare a tutti pasti caldi, assistenza scolastica; aiutare,  incoraggiare e  sorvegliare i bambini nella crescita.

La pandemia di covid-19, che interessa il Nepal con conseguenze sociali drammatiche, ha ritardato questo momento tanto atteso; il  lockdown  ha causato un ritardo di alcuni lavori ed  il divieto di spostamento (anche a piedi) da un villaggio all’altro ha impedito agli ospiti di recarsi presso la casa famiglia.

La fase gestione della casa ora è avviata e già vengono in mente nuove idee da realizzare.

 

 

I tempi di costruzione della casa

Il progetto della casa famiglia Dil Kumari venne abbozzato nell'autunno 2018, durante il  viaggio di quell'anno in Nepal. I lavori di preparazione del materiale iniziarono verso la fine di febbraio 2019, inizio lavori e fondazioni a fine marzo, prima soletta  a giugno e poi, via via, fino al tetto e  al completamento di tutta la struttura.

Ecco qui di seguito le foto dei principali lavori eseguiti.

 

Ricordando l'inaugurazione

La casa famiglia era stata inaugurata Mercoledì 23 ottobre 2019, durante il viaggio solidale, con una grande festa che ancora portiamo nel cuore: la Puja (preghiera, meditazione), i balli, i  discorsi ma soprattutto l'atmosfera di ospitalità che ha pervaso quella giornata.

Per via del viaggio la data di inaugurazione fu anticipata rispetto alla fine dei lavori. Da allora sono stati terminate diverse  finiture, gli impianti, gran parte degli arredi e realizzato il muro di cinta resosi necessario a causa della presenza degli orsi (si, orsi!) che, chissà perché, da alcuni anni a questa parte hanno trovato in Nunthala e i suoi dintorni un habitat in cui rifugiarsi.

Grazie

Alla costruzione della casa famiglia Dil Kumari  hanno  contribuito molte persone, ditte ed Enti.

Un sostegno particolare è stato ricevuto dall'Associazione "I Sogni dei Bambini Onlus" e dall'otto per mille della Chiesa Valdese.

A tutti va il grazie di Cecy Onlus.

ha scelto la
TRASPARENZA
Si incomincia!
Tag:     

Commenta & condividi

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.